Le ali della Bellezza, in esclusiva assoluta
Valida dal 29/01/2019 al 30/03/2019

Un trattamento funzionale e innovativo che, grazie all'utilizzo di attivi precisamente selezionati agisce su diversi inestetismi cambiando radicalmente pelle e armonia del corpo.
Leggi tutto...
" Rigeneriamoci dopo le feste "
Valida dal 03/01/2019 al 31/01/2019


Leggi tutto...
Il sole e il mare hanno inaridito la tua pelle ?
Valida dal 05/09/2018 al 05/11/2018

Rigenerala con il trattamento " Aria "
Leggi tutto...
Prenditi cura del tuo viso dopo lo stress estivo
Valida dal 05/09/2018 al 05/11/2018

Le ali della Bellezza ti propone :
Leggi tutto...
“Il vero Segreto per stare bene è Amarsi”
Valida dal 01/03/2018 al 01/07/2018

Un trattamento innovativo studiato appositamente per soddisfare tutte le tue esigenze!
Leggi tutto...
Pedicure SPA
Valida dal 05/09/2018 al 05/11/2018

Le ali della Bellezza, alla continua ricerca di trattamenti innovativi per darti sempre il meglio, ha il piacere di presentarti : il nuovo Trattamento pedicure SPA
Leggi tutto...

In questa cabina dalle pareti color della rosa, avvolti da una luce soffusa, con prodotti che profumano di petali di fiore, troverete i trattamenti per la bellezza e la cura del vostro viso.

Creme rinfrescanti e nutrienti e smalti dai colori brillanti e intensi faranno splendere e daranno benessere alle vostre mani e ai vostri piedi.

Una poltrona-lettino, versatile e utilizzabile in diverse posizioni e macchinari che garantiscono al 100% la sterilità degli attrezzi utilizzati vi permetteranno di prendervi cura di voi stessi in completo relax e totale sicurezza.

“Sei un angelo venuto dal cielo” esordì l’albero contento “non riuscirò mai a ripagarti come si deve! Prendi queste mie foglie: in esse sono serbati i colori delle stagioni; un giorno potrai di-pingerci il tuo sogno più grande.
“Che animo nobile è il tuo” disse Calinè “farò tesoro di questo tuo dono; ti auguro di essere testimone delle stagioni più belle! Ora, però, devo riprendere il mio cammino. Arrivederci amico legnoso, buona fortuna e salutami il cielo che dalla tua altezza chissà quali poesie ti potrà sussurrare.” Detto questo la piccola fata sparì tra le foglie del sottobosco.